'
ON TOUR
Progetti

DALL’INFERNO ALL’INFINITO

Artista: MONICA GUERRITORE 

scritto e diretto da

Monica Guerritore

Lucilla Mininno, regista assistente

Paolo Meglio, disegno luci

La potente forza creativa dell’Immaginazione delle pagine di Hillmann e Citati accompagnano e forse spiegano (in parte) la discesa nel nero, nell’intima natura umana, che Dante mette in versi nei canti iniziali dell’Inferno (Divina Commedia); la sua ricerca e il suo incontro con le parti del Sé.

Nelle bellissime parole di Wagner, la forza della musica (che accompagna tutta la performance) diventa motore emotivo e precede, accompagna e amplifica il tormento delle passioni amorose (Paolo e Francesca), di abbandono (La Tentazione della Valduga), di ferocia come nel canto del conte Ugolino. Di abissi naturali che portano in scena anche figure materne e paterne: Pasolini, Morante.

Tutto rende la ricerca e il racconto interiore e poetico di Maestri lontani tra loro per epoca, un’unica grande anima che racconta le infinite vie della testimonianza del Sé..

Nella mia intenzione, il desiderio forte di sradicare parole, testi, versi altissimi dalla loro collocazione “conosciuta” per restituirgli un “senso” originario e potente, sicura che la forza delle parole di Dante, togliendole dal canto e dalla storia, ci avrebbe restituito un senso originario, ci avrebbe condotto all’interno delle zone più dense, oscure e magnifiche dell’animo umano. Sicura che, seguendo un percorso di incontro con le sue figure di riferimento (Virgilio, il suo super-Io, Beatrice/Francesca e gli aspetti del Femminile, il Caos dell’Inferno, Ugolino, il Padre) si sarebbe potuta avvicinare intimamente l’ispirazione originale di Dante nell’affrontare la Divina Commedia. Senza paura dei tagli e senza paura di proseguire quel racconto con parole, e testi altissimi di altri autori, più vicini a noi, come Morante, Pasolini, Valduga.

A noi solo il merito di “esserci” e ”dire” e “ascoltare”. A voce alta… Col cuore e con la testa… E alla fine “e naufragar m’è dolce in questo mare/ e quindi uscimmo a riveder le stelle”. Forse…

Monica Guerritore

 

3 ottobre 2015 - CARPI (MO) - Piazzale Re Astolfo, ore 21.00
8 novembre 2015 - REGGIO CALABRIA, Teatro F.Cilea, ore 21.00
26 febbraio 2016 - VASTO (CH), Teatro Rossetti, ore 21.00
27 febbraio 2016 - FERRAZZANO (CB), Teatro del Loto, ore 21.30
28 febbraio 2016 - FERRAZZANO (CB), Teatro del Loto, ore 18.00
2 marzo 2016 - CAMAIORE (LU), Teatro dell'Olivo ore 21.15
1 luglio 2016 - RECANATI (AN), Colle dell'Infinito ore 21.00 / in caso di maltempo, Teatro Persiani
21 luglio 2016 - MARZABOTTO (BO), Parco Archeologico Etrusco di Misa ore 21.00
22 settembre 2016 - ROMA, Castel Sant'Angelo ore 21.00
2 luglio 2017 - Teatro Greco di Morgantina ore 19.30
7 luglio 2017 - PAESTUM (SALERNO) Parco Archeologico di Paestum, via Magna Grecia 919, ore 21.00
9 luglio 2017 - FIUMICINO (RM) PORTO DI TRAIANO
Richiesta Info







captcha

Inserisci il testo nell’immagine sopra


loading