Corrado Giuffredi, clarinetto | Giampaolo Bandini, chitarra
Cesare Chiacchiaretta, fisarmonica e bandoneón
Antonio Mercurio, contrabbasso | Roger Catino, percussioni


Formato da alcuni tra i migliori musicisti sulla scena internazionale, I Filarmonici di Busseto prendono il nome dalla storica formazione di Busseto (paese natale di Giuseppe Verdi) di cui proprio lo stesso Verdi fu direttore negli anni dal 1836 al 1839.

Cinque virtuosi per un programma nel segno della levità, dell’acrobazia, del volteggiare fantastico, della gioia, della danza e del divertimento. Da Johann Strauss a Arturo Márquez, da Georges Bizet a Joaquín Rodrigo, dalle danze messicane ai valzer viennesi, in un’esultante alternanza di soli e tutti, di lacrime e sorrisi, di giocolieri e di prestigiatori. Esecuzioni ricche di sorprese e di emozioni, sempre giocate sul filo dell’istante. Applausi ai sei incantatori. Che lo spettacolo inizi.