RIGOLETTO:LA NOTTE DELLA MALEDIZIONE

La nostalgia per la donna amata, la gelosa premura nei confronti della figlia, la sete di vendetta contro chi minaccia la sua purezza: i sentimenti di Rigoletto, che la musica di Verdi ha reso immortali, rivivono nell’animo e nella storia di un clown che si esibisce in un piccolo teatro di periferia. Davanti allo specchio, mentre trasforma col trucco il suo viso, si prepara per una serata speciale, quella in cui si consumerà la sua vendetta, sotto gli occhi di tutti. Pensieri, rancori, ricordi si susseguono in un monologo accompagnato, interrotto e per certi versi ostacolato da una musica sempre presente.

Di e con MARCO BALIANI

I FILARMONICI DI BUSSETO

Clarinetto CORRADO GIUFFREDI

Chitarra GIAMPAOLO BANDINI

Fisarmonica CESARE CHIACCHIARETTA

Contrabbasso FEDERICO MARCHESANO

Percussioni ROGER CATINO

Musiche di GIUSEPPE VERDI, NINO ROTA,
CESARE CHIACCHIARETTA

produzione Società dei Concerti di Parma APS

PRIMA ASSOLUTA: 18 OTTOBRE 2020 / FESTIVAL VERDI PARMA